Martedì, 29 Marzo 2022 17:12

Disposizione di servizio - Green Pass e Lavoro Agile

comunicazioni al personaleIl Direttore Generale

Viste le recenti disposizioni normative in materia;

Viste le precedenti disposizioni di servizio relative all'emergenza COVID 19;

Visto il Decreto Legge n. 24 del 24 marzo 2022, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70/2022, recante "Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza";

Considerato che occorre dare attuazione alla suddetta disposizione normativa;

DISPONE

Che a partire dal 1° aprile 2022 tutto il personale consortile, compreso quello con più di 50 anni di età, appartenente ai Consorzi mandatari afferenti all'intestato Ente, potrà accedere ai luoghi di lavoro esclusivamente se munito di propria certificazione verde COVID-19 di vaccinazione, di guarigione o rilasciato a seguito di tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti se rapido, o 72 ore se molecolare, cosiddetto "Green Pass Base", che è tenuto ad esibire a richiesta del personale incaricato. Cessa pertanto l'obbligo per i dipendenti consortili over 50 di essere in possesso del Super Green Pass.

Nel nuovo impianto normativo, sono prorogate fino al 30 giugno 2022 le disposizioni in tema di lavoro agile semplificato o emergenziale, che ne consentono il ricorso anche in assenza degli accordi individuali (art. 90, co. 3 e 4 del DL n. 34/2020) e le disposizioni inerenti ai lavoratori fragili, pertanto potrà utilizzarsi la modalità di lavoro agile, fino al 30 giugno 2022, anche durante la quarantena, presso i Consorzi di Bonifica mandatari, previa autorizzazione del Direttore Generale e su specifica istruttoria del Capo Settore e del Dirigente dell'Area, cui competono le valutazioni sulle richieste di autorizzazione al lavoro agile dei dipendenti che svolgono attività lavorative compatibili con la modalità di lavoro agile, garantendo, la presenza fisica in Ufficio almeno due giorni a settimana. 

Il Direttore Generale
Dott. Giuseppe Barbagallo